Loading...

Fa caldo ma dormire col ventilatore acceso potrebbe non essere la soluzione migliore: ecco perché

0
30
Ventilatore
Loading...
Loading...

Ventilatore

Il ventilatore è la soluzione più a buon mercato rispetto al condizionatore che pur offrendo ristoro dalle temperature torride tuttavia presenta un costo che non tutti possono permettersi né può installarsi in tutte le case. Dicevamo dunque del ventilatore. E’ un modo semplice ed economico per rinfrescarsi altrimenti con quest’afa è davvero difficile prendere sonno. Inoltre è anche comodo da usare, in quanto può essere spostato senza grandi sforzi da una stanza all’altra. Tuttavia il ventilatore ha anche delle insidie per la salute, di cui bisogna tenere conto.

Il ventilatore infatti soprattutto se si è molto sudati raffredda il sudore, per cui potrebbe compromettere la mobilità il giorno dopo. Inoltre ci si può ritrovare con occhi e bocca secchi e anche mal di gola se si dorme con il ventilatore a soffitto così come con quello portatile. Inoltre lo spostamento di polveri e allergeni da un angolo all’altro della stanza, potrebbe creare dei problemi soprattutto per le persone allergiche.

E’ importante quindi metterlo a distanza e attivare l’opzione rotazione. Per evitare poi di dormire tutta la notte col ventilatore acceso che potrebbe  comportare agli inconvenienti di cui vi abbiamo parlato nell’articolo, sarebbe preferibile acquistare un modello provvisto di timer per stopparne l’utilizzo dopo un determinato numero di ore.

Loading...
Loading...