Loading...

Decreto Covid approvato: ecco come passeremo Natale e Capodanno

0
Loading...
Loading...

Albero di Natale ecologia inquinamento

Nella notte è stato approvato un decreto legge da parte del Consiglio dei ministri che prevede nuove misure relative agli spostamenti per fronteggiare la diffusione del contagio da coronavirus durante il periodo natalizio. A questo decreto legge nei prossimi giorni seguirà un nuovo DPCM che farà chiarezza sulle regole in generale che entreranno in vigore a partire dal prossimo 4 dicembre 2020. Per quanto attiene alla mobilità il decreto legge stabilisce che dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 non sarà possibile spostarsi tra regioni diverse (comprese le province autonome di Trento e Bolzano) fatta eccezione per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Nello stesso periodo sarà in ogni caso possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione. Inoltre sempre nel periodo compreso tra il 21 dicembre 2020 fino 6 gennaio 2021 è fatto divieto di spostarsi nelle seconde case che si trovino in una regione o provincia autonoma diversa dalla propria. Il 25 e il 26 dicembre 2020 e il 1 gennaio 2021, invece, saranno vietati anche gli spostamenti tra comuni diversi, con le stesse eccezioni per le comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Le regole stabilite nel decreto legge per i giorni di Natale, Santo Stefano e Primo dell’anno avranno vigore su tutto il territorio nazionale, mentre per sapere come regolarci negli altri giorni dobbiamo attendere il prossimo DPCM, oltre che i chiarimenti da parte del governo circa le regole regionali sulla base dei vari colori (giallo, arancione e rosso).
Loading...
Loading...