Loading...

Le nuove frontiere del divertimento gratuito

0
182
Loading...
Loading...

 

Le persone sembrano aver completamente perduto la capacità di impiegare il tempo in modo fruttuoso, abbandonandosi ad attività piacevoli e divertenti in grado di riscattarli dalla noia quotidiana. Al giorno d’oggi, gli individui trascorrono la maggior parte del loro tempo al lavoro, oppure a casa, affannandosi continuamente nelle innumerevoli faccende domestiche e famigliari che risucchiano ogni loro energia, ogni singolo minuto del loro tempo, lasciandogli unicamente poche ore notturne per il meritato riposo. Tutto ciò, prima della pandemia, rappresentava la normale quotidianità per milioni di persone, per individui appartenenti a ceti sociali certamente diversi, ma accomunati dalla totale mancanza di un po’ di tempo da dedicare a se stessi, e a nessun altro.

L’impatto della pandemia sul divertimento

Il Covid-19, da questo punto di vista, ha cambiato tutto. L’emergenza sanitaria ha costretto milioni di individui – anche i lavoratori più incalliti – a modificare le proprie abitudini giornaliere, favorendo una progressiva familiarizzazione con lo smart working e con tutte quelle attività che possono essere svolte anche dalla propria abitazione, senza la necessità di recarsi in un ufficio fisico. All’improvviso, tutti coloro che abbandonavano le proprie case la mattina presto, recandosi in stazione o mettendosi al volante per raggiungere il proprio posto di lavoro, si sono ritrovati nella condizione di dover passare la maggior parte delle proprie ore a casa, svolgendo il proprio incarico dal proprio studio, dal soggiorno, da quelle rilassanti alcove domestiche che fino ad allora avevano assistito unicamente a caldi momenti di intimità famigliare, o a piacevoli momenti trascorsi in compagnia di amici o partner. In maniera del tutto repentina, queste persone si sono ritrovate a dover gestire in maniera diversa anche il proprio tempo, misurandosi con la necessità di riempire tutte quelle ore che in precedenza si trascorrevano sui mezzi pubblici, in auto o in treno. Inizialmente, il cambiamento è stato piuttosto brusco, e in alcuni casi anche doloroso. I lavoratori abituati a seguire una routine ferrea, con tappe ben precise per ogni singola giornata, si sono trovati d’un tratto spiazzati e quasi smarriti, senza sapere esattamente come impiegare il proprio tempo a casa, e provando una certa nostalgia per quella fase della loro vita in cui tutto era programmato, dalla mattina alla sera, e in cui ogni ora era dedicata a un particolare impegno, a un rito personale, o a un’abitudine portata avanti da anni, e che era ormai diventata parte integrante della quotidianità.

Una nuova routine

Quando lo shock è passato, milioni di persone sono state costrette ad abituarsi ad una routine completamente diversa, molto più statica, vissuta a stretto contatto con i propri famigliari, giorno dopo giorno, per mesi interi. In questo percorso di adeguamento, una delle tappe più significative è stata senza dubbio la scelta dei passatempi e della attività a cui dedicarsi nel tempo libero, in quei miracolosi intervalli di tempo per sé stessi che erano state insistentemente invocate negli anni precedenti, e a cui non si vedeva l’ora di abbandonarsi con tutta l’anima. Alcuni hanno scelto la via più tradizionale, optando per l’intrattenimento multimediale offerto da piattaforme come Netflix o Amazon Prime e abbandonandosi alla visione di film e serie tv senza pensare a nulla, immergendosi sempre più profondamente nel racconto visivo e riempiendo così con successo le proprie ore.

Un’altra categoria di persone ha invece deciso di iniziare qualcosa di nuovo, approfittando dei lunghi mesi trascorsi in casa per dedicarsi a una nuova attività, a un nuovo interesse personale. I più fortunati sono riusciti a trovare una nuova passione senza spendere un solo euro, affidandosi unicamente al proprio istinto e al proprio desiderio di realizzare qualcosa di estremamente significativo. In questo modo, molti individui hanno sfruttato ciò che avevano già a casa per migliorarsi, per imparare qualcosa di nuovo, magari sprofondando nella lettura di un manuale o di un testo di lingua che erano stati a lungo dimenticati. Altri hanno preferito riprendere in mano uno strumento musicale e perfezionare la propria tecnica, scoprendo di essere ancora molto legati alla musica e al suo effetto sull’anima. L’aspetto essenziale è che tutte queste persone, nella maggior parte dei casi, sono riuscite a mantenere queste nuove passioni anche quando i governi hanno allentato le misure restrittive, trasformandole così in una parte determinante della propria vita.

Divertirsi gratis è possibile anche grazie alle piattaforme online di gioco d’azzardo, che da qualche tempo a questa parte hanno messo a disposizione di tutti i giocatori la possibilità di ottenere dei bonus gratis senza deposito, migliorando ancora di più l’esperienza complessiva di gioco. La sicurezza e l’affidabilità di ogni gioco, anche dal punto di vista dei pagamenti, è assicurata dall’attenta selezione operata da un team di professionisti estremamente qualificati.

A volte, per divertirsi, è sufficiente cercare nel posto giusto. Senza spendere un solo euro.

Loading...
Loading...