Loading...

Attenzione ai film che vedi: quelli tristi fanno ingrassare

0
395
Mostra di venezia
Loading...
Loading...

POp Corn Cinema

Stando a un team di ricercatori della Cornell University i film tristi sarebbero sconsigliati per chi sta seguendo una dieta in quanto si correrebbe il rischio di ingrassare. I ricercatori per arrivare a queste conclusioni hanno utilizzato un metodo orginale quanto efficace: in pratica durante le proiezioni del Thanksgiving (Giorno del Ringraziamento quando c’è una grandissima affluenza), nelle sale cinematografiche) di sette stati degli Usa hanno monitorato il consumo di popcorn scoprendo che nel caso di un film comico ne vengono consumati in media 98 grammi mentre se uno dei protagonosti del film muoia il consumo sale a 125 grammi.

In particolare il Food and brand Lab dell’ateneo ha messo a confronto due film che non potrebbero essere più distanti tra loro: da un lato Solaris, opera molto impegnata densa di molteplici spunti riflessivi è stata confrontata col film IL mio grosso grasso matrimonio greco, una commedia divertente. Ebbene nel caso del film Solaris gli spettatori hanno mangiato tra il 28% e il 55% in più rispetto a chi ha visto l’altro film. Ma a cosa attribuiscono i ricecatori queste nette differenze di comportamento negli spettatori?

In pratica i film tristi portano a mangiare di più, in quanto si tratta di un mangiare che serve a compensare la tristezza, mentre nei film d’azione e di avventura il pubblico è vero che tende a mangiare ma solo se si trova con qualcosa davanti da sgranocchiare sotto i denti perché in questo tipo di film si tende a partecipare alle azioni che si vedono per cui mangia a ritmo del film. Insomma se ci si organizza per tempo si può decidere di mangiare qualcosa durante il film che sia uno snack sano e nutriente, magari a base di frutta e verdura.

Loading...
Loading...