Loading...

Spazio, Russia nuova missione sulla Luna: sbarco previsto per il 2029

0
Loading...
Loading...

Luna

Era il 20 luglio del 1969  quando la missione spaziale dell’Apollo 11 portò Neil Armstrong e Buzz Aldrin sulla Luna. Molti di noi ricorderanno quell’evento e le immagini trasmesse dalla Rai ancora in bianco e nero. Ebbene la notizia di oggi che sta rimbalzando su tutti i media internazionali, è che l’agenzia spaziale russa Roscosmos sta progettando una nuova missione spaziale per mandare sulla Luna i propri cosmonauti entro il 2029. La notizia battuta dall’agenzia Tass ha fatto in breve il giro del mondo. Sempre stando a quanto riportato da questa agenzia, ad annunciare la nuova missione spaziale è stato il numero uno di Roscosmos, ovvero Igor Komarov. Negli anni 60′ in piena guerra fredda si può dire che ci fu un vero e proprio testa a testa tra le due super-potenze mondiali. In effetti la prima missione per l’esplorazione della Luna fu dell’ex Unione sovietica con la sonda Luna 1 lanciata nel 1959. La risposta del programma spaziale degli Stati Uniti però non si fece attendere: prima con i programmi Pioneer e Ranger e poi grazie al Programma Apollo, il 20 luglio del 1969 avvenne il primo atterraggio umano sulla superficie lunare. Il progetto russo però dovrebbe articolarsi in tre fasi, e soprattutto senza più la competizione con altri paesi ma anzi con la piena collaborazione con gli stessi e sempre in stretta alleanza con la Nasa nella stazione Spaziale internazionale. Nella terza fase, quella più importante, è prevista la spedizione di un equipaggio sul suolo lunare. La Russia intenderebbe staccarsi quindi dagli Stati Uniti nell’ambito delle relazioni interstellari a poco a poco, considerando che il governo moscovita ha rimandato al 2024 l’interruzione dei finanziamenti destinati alla stazione spaziale internazionale ISS.

 

Certo tutto molto interessante da un punto di vista scientifico e certamente si tratta di informazioni che arricchiranno il bagaglio delle nostre cognizioni, tuttavia chissà se questo corpo celeste con tutto il sapere sulla sua composizione chimica e di tante altre cose, resterà ancora la confidente dei segreti più intimi dei poeti, degli insonni e degli infelici, sussurati nel cuore della notte, appunto al chiaro di luna.

Loading...
Loading...