Loading...

Salute, test del respiro per diagnosi cancro stomaco

0
363
Ricerca medica
Loading...
Loading...

Ricerca

Un gruppo di ricercatori israeliani del Russell Berrie Nanotechnology Institute di Haifa ha messo a punto un test in grado di rilevare il tumore dello stomaco ai suoi stadi iniziali. La tecnologia realizzata dal team di ricercatori israeliani è tutt’altro che invasiva: grazie al test del respiro dall’aria espirata i ricercatori sono in grado di rilevare i segnali chimici di una patologia tumorale al suo stato nascente. Questi segnali chimici vengono “letti” tramite speciali sensori che sono in grado di rilevare se il segnale chimico vada o meno messo in relazione con lo sviluppo di una neoplasia. I ricercatori hanno messo a punto questo test basandosi sui campioni di aria espirata di 484 persone, di cui a 99 era stata già fatta la diagnosi di tumore allo stomaco. Questo test del respiro si basa sull’individuazione di una proteina che svolge un ruolo molto importante nella crescita dei tumori.

 

Il sistema, se ulteriori test ne confermeranno l’efficacia, a detta degli stessi ricercatori, potrebbe rappresentare una alternativa rapida, semplice ed efficace all’endoscopia, l’esame utlizzato per la diagnosi di questo tipo di patologia, che risulta però invasivo e costoso. Entro due anni, se l’ampio studio sul test del respiro in corso su migliaia di pazienti in Europa avrà riscontro positivo, potrà quindi essere utilizzato come metodo di screening di questo tumore in alternativa alla tradizionale endoscopia.

Loading...
Loading...