Loading...

Cronaca, finge suicidio e manda per dispetto selfie all’ex suocera

0
382
Carabinieri
Loading...
Loading...

Carabinieri

E’ accaduto a Castel Di Casio, in provincia di Bologna, dove un uomo 32enne dopo aver finto un suicidio ha mandato un selfie all’ex “suocera”, assieme a un messaggio: “Era questo che volevate. Addio“. C’è un piccolo particolare però: nessun suicidio è avvenuto, si è trattato solo di un dispetto, di uno scherzo di cattivo gusto, da parte dell’uomo nei confronti della madre della sua ex fidanzata. I fatti sono accaduti l’altra notte: una volta che le è stato recapitato il messaggio, con il selfie dell’uomo che lo mostrava con un coltello alla gola già macchiato di sangue (in realtà era solo una messinscena), la donna si è allarmata per le sorti del genero e quindi ha avvisato i carabinieri chiamando il 112. Una volta arrivata la pattuglia dei carabinieri, gli agenti hanno ritrovato l’uomo sul pianerottolo di casa senza che avesse alcuna ferita da taglio. Alle spiegazioni che gli hanno richiesto i militari per questo gesto, l’uomo ha risposto che l’ha fatto per fare un dispetto all’ex suocera e che per rendere credibile la messinscena posta in essere, ha utilizzato del liquido rosso per dare l’impressione di essersi reciso un’arteria.

 

In ogni caso il dispetto non sarà privo di conseguenze sul piano legale perché il 32enne dovrà rispondere del reato di procurato allarme.

Loading...
Loading...