Loading...

Alitalia, atterraggio d’emergenza volo Milano-Napoli: panico per i passeggeri

0
Loading...
Loading...

Aereo

Giovedì 16 aprile sul volo Alitalia in partenza da Milano Linate e diretto a Napoli si sono vissuti attimi di paura a causa di un bagaglio sospetto individuato a bordo. Il comandante, in ossequio alla procedura in questi casi, ha chiesto di poter atterrare allo scalo più vicino, in questo caso all’aeroporto di Fiumicino, per cui non si è trattato di un atterraggio di emergenza ma di una misura precauzionale prevista per la sicurezza dei voli aerei.. In pratica a destare l’allarme è stata una valigia senza proprietario. I 96 passeggeri a bordo quindi sono stati fatti scendere. Gli artificieri, una vota saliti a bordo, mettendo in atto la procedura da manuale di sicurezza, hanno provveduto a portare la valigia fuori dall’aereo utilizzando delle corde. In sostanza si trattava di un trolley rosso di medie dimernsioni. che è stato fatto brillare mediante l’impiego di un potente cannoncino ad acqua. Gli agenti hanno scoperto che la valigia sospetta non conteneva altro che medicinali, lastre ed altri effetti personali, appartenenti a una passeggera di nazionalità egiziana sulla sedia a rotelle che evidentemente si è distratta. Una volta effettuati questi controlli, i passeggeri sono quindi tornati nell’aereo dell’Alitalia che è decollato poco dopo le 21 ed è ripartito quindi per Napoli.

 

D’altronde la psicosi terrorismo sui voli aerei, di questi tempi, è una costante con cui dobbiamo fare necessariamente i conti. Insomma per fortuna nel caso specifico si è trattato solo di un falso allarme e quindi tutto si è risolto per il meglio.

Loading...
Loading...