Loading...

Naufragio Sicilia: le dichiarazioni choc della Santanchè

0
Loading...
Loading...

Daniela Santanché

Nelle scorse ore una imbarcazione con a bordo circa 700 immigrati è affondata nel Mediterraneo. Le vittime sono state imbarcate in un porto a Est di Tripoli, hanno chiesto soccorsi a circa 70 miglia dalle coste libiche. Stando alle prime stime, in questa ennesima tragegia ci sarebbero tra i 700 e i 900 morti. Purtroppo non si tratta della prima volta che nel Mediterraneao avvengono tragedie del genere. A seguito dell’incidente, come avviene in questi casi, non sono mancate le polemiche nell’immediato. In particolare hanno avuto una vasta eco le dichiarazioni rilasciate da Daniela Santanchè a SkyTg24. Le parole dell’esponente di Forza Italia sono state come una sorta di sasso nello stagno che hanno scatenato vere e proprie polemiche a cascata. Così si è espresa la Santanché a proposito di quanto avvenuto nel canale di Sicilia: “È la più grande tragedia del governo italiano. L’asse tra Renzi, Alfano e Boldrini ha portato a questo disastro“. Ed ha poi aggiunto riguardo a una possibile soluzione per evitare che si riportano queste situazioni “L’aeronautica italiana e la marina militare si attrezzino subito ad affondare i barconi pronti a partire come già era stato fatto in passato in Albania e si apprestino a fare i centri d’accoglienza sulle coste africane“.

 

Ed infine ha concluso: “Nessuno  pensi di guadagnare soldi come stanno dimostrando le varie indagini sulla pelle dei disperati. L’Italia non puo’ piu’ subire questa invasione“.

Loading...
Loading...