Loading...

Dopo il divorzio breve ecco gli accordi prematrimoniali

0
364
Matrimonio
Loading...
Loading...

Matrimonio

Aria di grandi novità in Italia, dove un nuovo vento liberalista sembra spirare. Dopo l’approvazione del divorzio breve potrebbero tra poco tempo essere approvati anche gli accordi prematrimoniali, che dettano le regole e orientano i rapporti prima di pronunciare il fatidico “sì”. Ed in effetti promotori della nuova proposta di legge sono Alessia Morani del Pd e Luca D’Alessandro di FI, gli stessi che si sono battuti per ottenere dalla Camera l’approvazione per il divorzio breve. Sulla scorta del detto “patti chiari, amicizia lunga”, l’obiettivo è quello di fissare regole precise prima del matrimonio, per evitare situazioni scomode ed ingestibili per i coniugi in caso di separazione, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto economico. Il forzista Luca D’Alessandro spiega: “Si risolve un problema che può essere drammatico, si codificano le norme che permettono a chi si sposa di darsi il regime patrimoniale che si vuole nel caso di divorzio”.

 

Sulla stessa lunghezza d’onda la piddina Alessia Morani: “Non si tratti di contrattualizzare sentimenti, ma semplicemente di essere talmente trasparenti e onesti da tutelare l’altro sino alla eventuale fine del matrimonio. Anche questo è un atto d’amore”. Gli accordi prematrimoniali sono già riconosciuti in Grecia, Spagna, Germania e soprattutto Stati Uniti. Negli States in modo particolare sono numerosi i vip che hanno deciso di ricorrervi: Nicole Kidman, Michael Douglas e Catherine Zeta-Jones giusto per citarne alcuni.

Loading...
Loading...