Loading...

Coppa del Mondo 2014: l’Argentina ringrazia Messi contro l’Iran

0
Loading...
Loading...

 

Leo Messi Argentina

E’ ancora una volta Leo Messi a togliere le castagne dal fuoco per l’Argentina, nonostante la partita contro l’Iran almeno sulla carta non si presentasse affatto difficile per la squadra allenata da Sabella. Con questa vittoria gli argentini sono a punteggio pieno nel proprio girone e hanno ipotecato il passaggio per gli ottavi di finale del Mondiale. In pieno recupero il fuoriclasse del Barcellona si inventa un tiro a giro che batte imparabilmente il portiere avversario. Alla vigilia ci si aspettava che la squadra di Messi e company potesse fare strame e strazio dei persiani, che invece sono riusciti a dare loro filo da torcere. Al 21′ l’Argentina sfiora il vantaggio con Aguero ma Haghighi è pronto a deviare. Al 24′ Rojo sfiora il vantaggio di testa. Brividi al 42′ per un colpo di testa di Hosseini che per poco non inquadra la porta. Nella ripresa al 7′ l’Iran ha l’occasione più propizia per passare in vantaggio: Ghoochannejhad va sicuro di testa ma Romero compie un ottimo intervento che salva il risultato. Sabella prova quindi a vivacizzare l’attacco inserendo Palacio e Lavezzi al posto di Aguero e di Higuain, entrambi poco ispirati. L’Argentina spinge molto per cercare il vantaggio ma rischia altrettanto al 40′ con un contropiede di Jahanbakhsh che serve Ghoochannejhad, ma Romero ancora una volta sventa il pericolo. A risolvere la partita è ancora una volta la Pulce che si accentra e lascia partire un tiro a giro su cui il portiere persiano non può proprio nulla. Insomma con questa vittoria l’Albiceleste passa agli ottavi e almeno per il momento Leo Messi sta trascinando la sua nazionale rivelandosi decisivo. Questo potrebbe essere davvero il Mondiale del numero 10 argentino.

Loading...
Loading...