Loading...

Cessione Milan, Berlusconi tratta col comunista Xi Jinping

0
Loading...
Loading...

Silvio Berlusconi Cessione Milan Sport

Sta diventando una vera telenovela la cessione del Milan, con Berlusconi corteggiato da magnati cinesi e thailandesi. L’ultimo colpo di scena vede protagonista Xi Jinping, segretario del partito comunista cinese e presidente della Repubblica Popolare Cinese. Secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport l’ex Cavaliere nel 2009 parlò con Xi Jinping in un incontro di Stato, e promise che se un giorno avesse venduto il Milan lo avrebbe contattato per primo. Sembra che Berlusconi abbia mantenuto la parola, in quanto negli ultimi giorni sono sempre più fitti i colloqui tra i due. Ma non è tutto, in quanto questa cordata cinese sembra interessata anche ad acquistare le quote di Mediaset, con Fininvest pronta a lanciarsi nel mercato della Cina.

 

E Mr. Bee Taechaubol, il magnate tailandese? La sua candidatura sembra che stia sfumando, anche se il suo ultimo rilancio è davvero ghiotto: oltre ad una grande quantità di denaro il milionario avrebbe promesso di portare Guardiola sulla panchina rossonera. Ma Berlusconi ultimamente ha dichiarato: “Non vado in cerca di chi vede nel Milan un mezzo per acquisire notorietà”. Una frase che è sembrata diretta proprio a Mr. Bee Taechaubol. Tuttavia la partita è ancora aperta, alla fine molto probabilmente sarà una corsa a due tra la cordata cinese e quella tailandese: chi la spunterà?

Loading...
Loading...