Loading...

Salute: succo d’arancia migliora la memoria negli anziani

0
572
Dieta esame di maturità
Loading...
Loading...

Succo d'arancia

Stando a uno studio condotto dai ricercatori della Reading University bere un succo d’arancia al giorno potrebbe migliorare le performance della memoria negli anziani over 65. Lo studio ha preso in esame 37 volontari, 24 donne e 13 uomini, con una età media di 67 anni che per un periodo di 8 settimane hanno consumato mezzo litro di succo d’arancia al giorno. Gli anziani sono stati quindi sottoposti a dei test per valutare il miglioramento delle funzioni cognitive, in special modo della memoria. In particolare gli 8 diversi test a cui sono stati sottoposti i volontari hanno riguardato la memoria, i tempi di reazione e la fluidità verbale. Ad avere questo effetto rinvigorente sulla memoria sarebbero in particolare alcuni elementi anti-ossidanti contenuti nel succo d’arancia quali i flavonoidi ei flavanoni, oltre che le alte concentrazioni di zuccheri e vitamine.

 

Stando quindi ai risultati di questa ricerca consumare quotidanamente del succo d’arancia molto ricco di sostanze che svolgono una azione anti-ossidante può avere degli effetti benefici sulle performance cognitive, in particolare sulla memoria. Insomma sulla scorta di precedenti studi, viene confermato che i flavonoidi possano svolgere un ruolo importante in chiave preventiva nel rallentare il declino cognitivo degli anziani. Alla ricerca è stato dato ampio risalto sul Telegraph.

Loading...
Loading...