Loading...

Cryptolocker, il virus che ruba i dati e chiede il “riscatto”: come difendersi

0
440
Hacker
Loading...
Loading...

Cyberbullismo Senato

Quotidianamente le nostre caselle di posta elettronica sono invase da messaggi di spam, e tra questi non è difficile imbattersi in qualche virus. L’ultimo si chiama Cryptolocker, ed è particolarmente pericoloso. Come agisce? Si presenta con un’email relativa a presunte spedizioni, oppure ad acquisti effettuati online o altri servizi ancora. A queste email sono collegati degli allegati in pdf o dei file. Aprendoli si lancia il virus Cryptoloker, che cripta tutti i dati presenti sul pc rendendoli illeggibili. Gli unici in grado di decriptare nuovamente i dati oscurati sono gli hacker stessi che hanno iniettato il virus. Così sul computer appare un messaggio di “riscatto”: per riavere indietro i propri dati ed i propri documenti bisogna pagare una somma molto alta di svariate centinaia di euro. Per chi ci lavora con il pc, sia privati che aziende, il danno è ovviamente incalcolabile. Cosa fare per difendersi dal virus Cryptoloker? Per prima cosa evitare di aprire qualsiasi email, e ancora di più qualsiasi file o allegato presente se non si è sicuri della provenienza.

 

E’ opportuno cestinare immediatamente quel messaggio e non cedere al ricatto, poiché anche pagando quella somma non si ha alcuna certezza di ricevere i propri dati. Sul sito del Governo e sul sito della Polizia di Stato vengono riportate tutte le procedure da effettuare, nel caso in cui malauguratamente dovesse installarsi sul proprio pc il tanto temuto Cryptolocker.

Loading...
Loading...