Loading...

Alessandro Gassmann mantiene la promessa e paletta alla mano pulisce un vicolo di Trastevere

0
457
Alessandro Gassmann
Loading...
Loading...

Alessandro Gassmann

Alessandro Gassmann è stato proprio di parola. L’attore il 25 luglio scorso con l’hashtag #Romasonoio aveva lanciato un appello ai romani invitandoli a scendere con paletta e scopino per pulire le strade della città eterna, senza stare sempre a lamentarsi delle istituzioni. Quetse le sue parole: “Roma sono io. Armiamoci di scopa, raccoglitore e busta per la mondezza e ripuliamo ognuno il proprio angoletto della città. Daremmo un esempio di civiltà a chi ci governa ed a chi ci insulta, ne saremmo fieri ed obbligheremmo l’amministrazione a reagire. Roma è nostra, io da settembre, appena in città, proporrò al mio condominio di dividerci i compiti, e scendo in strada, voglio vederla pulita. Diffondete questa iniziativa, fatelo anche voi, basta lamentarsi, basta insulti, FACCIAMO!“. Tuttavia quando ha lanciato questo appello l’attore si trovava in Uruguay, per cui le sue parole, come spesso accade in questi casi, hanno finito col dividere il web: c’è chi ha molto apprezzato questa iniziativa perché punta a recupera il senso civico che dovrebbbe essere proprio di ogni cittadino e chi invece lo criticava, perché come dire, l’appello veniva da molto lontano. Ma effettivamente questa mattina Alessandro Gasmann con scopa e paletta in mano, ha fatto quanto ha promesso, ripulendo da cima a fondo il vicolo di Trastevere sotto casa sua.

 

Ne ha dato notizia lo stesso attore con una foto pubblicata su Twitter sempre con l’hashtag #romasonoi. “Un’ora e dieci di lavoro ed il vicoletto quasi brilla. Settimana prox attacco la scritta in terra!“. Si spera che effettivamente il gesto di Gassmann possa servire a sensibilizzare cittadini e istituzioni.

Loading...
Loading...