Loading...

Batteri sempre più resistenti ai farmaci: è il caso della super-gonorrea”

0
Loading...
Loading...

Gonorrea

Di solito quando si parla delle malattie sessualmente trasmissibili si fa menzione soltanto dell’Aids, la cui prevenzione certo è fondamentale ma lo è altrettanto quella delle altre malattie sessualmente trasmissibili. Su queste altre patologie si tende invece a non essere altrettanti informativi e si tratta di un errore in quanto possono produrre danni tutt’altro che trascurabili alla nostra salute. Una fra queste è sicuramente la gonorrea. Una forma di questa infezione particolarmente resistente agli antibiotici si sta diffondendo infatti nel nord dell’Inghilterra, a Leeds. Dodici i casi finora riscontrati.  In particolare la preoccupazione da parte delle autorità sanitarie inglesi deriva dal fatto che il trattamento d’elezione contro la malattia ovvero l’azitromicina, che viene normalmente utilizzata insieme a un altro farmaco, il ceftriaxone, si è dimostrata inefficace nei confronti di questo ceppo della gonorrea. Altri 4 casi si sono verificati anche a Oldham, Scunthorpe e Macclesfield. In inghilterra si tratta della seconda più comune infezione a trasmissione sessuale. Così si è espresso Peter Serra, specialista in malattie a trasmissione sessuale di Bristol: “I casi non sono molti, ma è la prima volta che la questione ha risonanza nazionale“. Ed ancora: “Se questo diventasse il ceppo predominante nel Regno Unito, saremmo in grande difficoltà, quindi dobbiamo essere molto meticolosi nel tracciare i contatti avuti da tutti i pazienti”. La gonorrea che prende il nome popolare di “scolo”, è dovuta al batterio Neisseria gonorrhoeae che infetta le vie uretrali nell’uomo e quelle uro-genitali nella donna. I sintomi nell’uomo danno luogo a bruciore durante la minzione oppure a perdite di liquidi di colore giallo, verde o bianco dai genitali. Nelle donne invece sintomo di questa infezione oltre al dolore durante la minzione, è un aumento delle secrezioni vaginali. Nella donna se non curata per tempo può portare a dei danni alle tube di Falloppio, nell’uomo invece può essere causa di epididimite.

 

Ma come si cura la gonorrea? Questa infezione si cura con un uso combinato di antibiotici a causa (come visto in Inghilterra) della sempre maggiore diffusione di ceppi farmaco-resistenti.

Loading...
Loading...