Loading...

Valderamma, che stoccata a Guarin: “Capitano della Colombia ma senza attributi”

0
448
Fredy Guarin
Loading...
Loading...

Fredy Guarin

Negli anni ’80 e ’90 ha deliziato gli appassionati di calcio con le sue prodezze sul terreno verde, facilmente riconoscibile dalla sua folta chioma dorata che gli valse il soprannome di “Gullit biondo”. Oggi Carlos Valderrama si diverte a commentare le partite della Colombia, di cui è una vera icona calcisticamente parlando e anche record-man di presenze, con tre Mondiali alle spalle. Recentemente la Colombia è stata travolta per 3-0 dall’Uruguay, e Valderamma non è stato tenero con i giocatori: “Quando una perde almeno lotta, perché nessuno fa festa quando si perde”. Guarin ha quindi replicato: “Questo gruppo non ha bisogno di sentirsi dire questo, ha solo bisogno di chiarirsi senza litigare”. Ma Valderrama ha lanciato la sua stoccata finale, attaccando Guarin che per l’occasione indossava anche la fascia di capitano: “Serve un leader e noi non ce l’abbiamo. Il capitano di questa Nazionale deve ammazzarsi in campo, deve imporsi nei momenti difficili. Possiamo anche contare le partite che ha giocato male in Nazionale. Non si metta contro di me, quando indossi la fascia di capitano devi mostrare gli attributi, e lui non li ha”.

 

Insomma un attacco frontale per Guarin da un’icona della Colombia calcistica. Dopo un buon avvio in campionato il nerazzurro è sceso in basso anche nelle gerarchie di Mancini, scivolando in panchina nell’ultimo match dell’Inter contro la Juve, cosa che conferma il momento poco felice di Guarin.

Loading...
Loading...