Loading...

Belli di papà oggi 29 ottobre: il nuovo film con Abatantuono

0
420
Belli di Papà
Loading...
Loading...

Belli di Papà

E’ in uscita oggi 29 ottobre 2015 il film “Belli di papà” con Diego Abatantuono. Il regista della pellicola è Guido Chiesa. Il film si ispira a quello messicano: “Nosotros Los Nobles”. Oltre ad Abatantuono il cast comprende, Antonio Catania, Matilde Gioli, Andrea Pisani e Francesco Facchinetti. La produzione è targata  Colorado Film, Medusa Film e Méroé Films. Il film segue le vicende di Vincenzo (Diego Abatantuono) che è riuscito a costruirsi una invidiabile posizione sociale diventando un imprenditore di successo. Tuttavia i rovesci nella vita, anche quando il vento è in poppa, sono sempre in agguato e ti colpiscono quando meno te lo aspetti. Vincenzo infatti rimane vedovo e si trova così a badare da solo ai tre figli ventenni, Matteo, Chiara e Andrea. I tre ragazzi rappresentano però un cruccio per il padre in quanto si crogiolano in una vita fatta solo di agi e di ozi grazie alle cospicue entrate paterne, senza mai prendersi responsabilità o impegni di qualsiasi tipo. Il padre però esasperato dalla loro indolenza, finge che l’azienda di famiglia sia sul baratro del fallimento per bancarotta fraudolenta. A questo punto si rifugiano tutti e 4 in una vecchia casa di famiglia in Puglia. I figli quindi per la prima volta saranno posti di fronte a problemi quotidiani urgenti e concreti e questa volta non sarà il padre a risolverli.Così ha dichiarato il regista Guido Chiesa: “Quello che mi ha convinto a fare questo film è stato il poter affrontare con leggerezza il conflitto generazionale, ma non ho mai avuto avversione per la commedia. Ma una commedia capace di far divertire, ma anche riflettere, emozionare e persino commuovere“. A proposito di “Belli di papà” così si è espresso Abatantuono: “Sono convinto che se c’è una colpa dei figli, inevitabilmente nasce dai genitori. Il mestiere del genitore è difficile, è un’avventura da vivere con caparbietà e entusiasmo”.

 

Ed ancora a proposito del titollo del film: “Io di “belli di papà” ne conosco tanti. Ho voluto un titolo che desse un senso di condivisione: “bello di papà” è un modo di dire affettuoso, non dispregiativo“.

Loading...
Loading...