Loading...

Cancro prostata: il farmaco olaparib allunga sopravvivenza pazienti

0
503
Tumore prostata
Loading...
Loading...

Tumore prostata

Uno condotto dall’Institute of Cancer Research inglese e dall’Università di Cambridge ha scoperto che un farmaco utilizzato per contrastare le mutazioni genetiche indotte dal cancro alla prostata si è rivelato efficace nel rallentarne la crescita nella misura dell’88%. Il farmaco in questione si chiama olaparib ed è stato testato su uomini affetti da un tumore incurabile. Il medicinale viene già utilizzato per il trattamento di mutazioni oncologiche di geni specifici BRCA, che si trovano in alcuni tipi di tumori dell’ovaio. Il farmaco si è rivelato efficace su 14 dei 16 uomini che presentavano le mutazioni, inoltre ha ridotto i livelli dell’antigene prostatico, il numero delle cellule oncologiche presenti nel sangue e ha determinato anche una riduzione dei tumori secondari. Nei pazienti che hanno partecipato al trial è stata riscontrata una sopravvivenza attesa da 10 a 12 mesi e molti pazienti sono stati trattati col farmaco per più di un anno.

 

Tuttavia è ancora prematuro per poter affermare che il farmaco prolunghi la speranza di vita dei pazienti. Per farlo bisognerà attendere ulteriori ricerche che coinvolgano un numero più ampio di pazienti. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicin

Loading...
Loading...