Loading...

Botolino in chirurga estetica: si indaga sulla sua pericolosità per la salute

0
515
chirurgia estetica
Loading...
Loading...

Botox chirurgia estetica

Il botulino, che viene prodotta dal batterio Clostridium Botolinum , è da anni che trova impiego nell’ambito della chirurgia estetica sia per per contrastare la formazioni delle rughe che per la correzione dello strabismo. Tutavia a seguito dell’esposto da parte di un medico chirurgo milanese, la procura di Torino ha deciso di aprire un fascicolo d’indagine. Stando ai dati forniti dal ministero della Salute e dell’Aifa, in questi ultimi anni si sono verificate 97 reazioni avverse, di cui 45 hanno riguardato patologie agli occhi e al campo visivo riguardo sempre nell’ambito di trattamenti di chirurgia estetica. Nell’11% dei casi le reazioni di tipo avverso sono state gravi e hanno comportato perdita dei sensi, diplopia, distalgia, edema, dispnea e angioedema. Tre i farmaci al botulino su cui s’indagherà. A prendere posizione in merito è il dottor Renato Calabria, docente al Department of Plastic Surgery at the University of Southern California, secondo cui l’utilizzo della tossina botulinica non va demonizzata in quanto: “La maggior parte delle complicazioni sono benigne e transitorie.

 

E non vi sono stati fino ad ora decessi dovuti all’uso del botox per ragioni cosmetiche“. Spetterà quindi alla Procura se procedere meno agli accertamenti.

Loading...
Loading...