Loading...

Di Natale choc, può ritirarsi a Natale: cosa succede al fantacalcio?

0
514
Loading...
Loading...

Antonio Di Natale Udinese

Da un po’ di tempo circolano notizie poco rassicuranti su Totò Di Natale, il quale starebbe pensando ad un ritiro anticipato, cioè già a dicembre. Il 10 bianconero con ogni probabilità avrebbe appeso le scarpe al chiodo a fine stagione, ma le infinite panchine, le incomprensioni con Colantuono, la perdita di centralità del progetto tecnico ed infine un problema agli occhi potrebbero chiudere anticipatamente la carriera di Di Natale. Un’evenienza che non piace ai tifosi udinesi né tanto meno a Pozzo, il quale vuole inaugurare il nuovo stadio “Friuli” con la sua bandiera, l’uomo che è diventato il simbolo dell’Udinese in questi anni arrivando a segnare oltre 200 gol nella sua carriera. Per i colori bianconeri Di Natale ha rifiutato offerte importantissime giunte dalla Juventus, dal Milan e anche dal Napoli, la squadra della sua città. Ma lui ha preferito restare ad Udine, rinunciando anche a palcoscenici più importanti ma preferendo un ambiente sereno dove era amato e coccolato. Ma per gli amanti del fantacalcio sorge una domanda: cosa succede se Di Natale si ritira già a gennaio? Il quesito se lo pone ovviamente chi ha l’attaccante al fantacalcio. In effetti sembra mancare una regola precisa che possa legiferare su questa situazione, anche perché sarebbe la prima volta che si verifica. Tuttavia l’eventuale addio di Di Natale dovrebbe essere equiparato ad una cessione di un calciatore all’estero, quindi non più utilizzabile nel campionato di serie A.

 

In questo caso chi ha Di Natale in squadra riceverà la metà dei soldi pagati per acquistarlo, e dovrà comprare un altro attaccante per colmare il vuoto nella casella attaccanti.

Loading...
Loading...