Loading...

Valentino T. si giustifica: “Non chiamatemi mostro, l’amore si fa sempre in due”

0
473
Virus HIv
Loading...
Loading...

Virus HIv

Valentino T., arrestato con l’accusa di lesioni gravissime per aver contagiato almeno 16 donne col virus dell’Hiv a causa di rapporti non protetti, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito in una intervista al Messaggero. L’uomo di 31 anni ha detto di aver agito in alcuni casi d’impulso, forse con leggerezza tuttavia in altre occasioni dice di aver confessato alle partner della sua sieropositività. Poi conclude: “Alcune ragazze le avevo messe in guardia. E comunque  l’amore si fa sempre in due”. Valentino ha scoperto la sua sieropositività nel 2006, all’epoca aveva appena 22 anni. Tuttavia ha detto di non essersi voluto mai vendicare nei confronti dele donne. Una ragazza ha però raccontato che pur domandogli esplicitamente se fosse sieropositivo o meno, lui gli avrebbe risposto negando tutto nella maniera più assoluta e categorica.

 

D’altronde tutto è venuto drammaticamente a galla quando una delle tante donne conosciute da Valentino in chat, tramite un amico comune, è venuta a conoscenza del suo stato di sieropositività. La donna ha quindi deciso di sporgere denuncia consentendo così le indagini da parte dei magistrati.

Loading...
Loading...