Loading...

Canone Rai 2016, c’è la possibilità di non pagarlo per gli esercizi commerciali: ecco come

0
523
Televisione cervello
Loading...
Loading...

Televisione cervello

E’ tempo di pagare il canone Rai, a cui sono soggetti tutti quegli esercizi commerciali o locali aperti al pubblico che possiedono apparecchi atti alla ricezione di trasmissioni radio televisive. Questa situazione però ha fatto arrabbiare non poco negozianti, imprenditori, artigiani e liberi professionisti, i quali hanno sì un monitor ma unicamente a scopi pubblicitari, dove scorrono immagini, video e foto unicamente promozionali della loro attività. Risulta difficile pensare effettivamente che qualcuno che si rechi sul posto di lavoro utilizzi poi lo schermo per vedere programmi televisivi. Ma il discorso della Rai è questo: “Chi ha un monitor con il sintonizzatore può ricevere e guardare la tv, di conseguenza deve pagare il canone anche se non usufruisce di tale servizio”. Ma c’è un modo per non pagare il canone 2016 per gli esercizi commerciali. Si stanno diffondendo ultimamente i monitor digital signage, che sono privi di sintonizzatori ma hanno la capacità di trasmettere video e messaggi pubblicitari. E non avendo il sintonizzatore non ricevono il segnale tv, e quindi non sono soggetti al pagamento del canone.

 

Nelle stazioni e nei centri commerciali si stanno diffondendo sempre di più i monitor digital signage, degli schermi che hanno l’unica funzione di passare messaggi e video promozionali nelle fasce di orario prescelte. Inoltre pc e tablet trasmettono programmi televisivi tramite Internet e non tramite segnale terrestre o satellitare, quindi neanche loro sono soggetti al pagamento del canone Rai.

Loading...
Loading...