Loading...

Influenza 2016 in ritardo: quest’anno il picco è atteso per febbraio

0
677
virus influenza
Loading...
Loading...

virus influenza

Quest’anno grazie alle temperarture miti non si è ancora registrato il picco epidemico per quanto riguarda l’influenza. Secondo i virologi proprio in considerazione di queste temperature più basse rispetto alla media stagionale, l’influenza 2016 potrebbbe raggiungere il livello più alto di contagi nel mese di febbraio. In particolare quest’anno sono quattro i ceppi virali dell’influenza che potrebbero scatenare il contagio. Secondo Giovanni Rezza, direttore del dipartimento di malattie infettive presso l’Istituto Superiore di Sanità, quest’anno l’influenza causerà minori contagi, sarà blanda e soprattutto sono da ritenersi ingiustificate le paure relative alla diffusione del virus EAH1N1. Questo perché i ceppi virali diffusi in Italia sono già noti mentre la variante dell’influenza suina che in Cina ha colpito il bestiame non sembra rappresentare un pericolo per l’organismo umano. In caso di influenza stagionale cosa consigliano gli esperti per riprenderci al più presto? Ci viene in aiuto l’alimentazione con frutta e verdura, gli alimenti nella nostra dieta che si rivelano ancora più preziosi in inverno che in estate, non va invece esagerato il consumo di alimenti grassi e bisogna bere molto per idratarsi correttamente, soprattutto gli anziani che sentono di meno la sete.

 

Rimanendo sempre in tema di influenza da una ricerca è emerso come le donne riescano a sopportarla meglio degli uomini. A questo link potete leggere tutti gli articoli scriti inamteria di influenza e di virus influenzale per rimanere sempre aggiornati su questo argomento.

Loading...
Loading...