Loading...

Direttore generale della Soprintendenza a Pompei: “Nessun crollo, l’ingresso di Porta Marina riapre già da domani”

0
469
Scavi di Pompei chiusi a Natale, l'ira degli albergatori
Loading...
Loading...

Scavi di Pompei chiusi a Natale, l'ira degli albergatori

Nell’area acheologiaca di Pompei nelle scorse ore si è distaccata una porzione in pietra lavica di parte di una colonna relativa al portichetto di ingresso di una casa nei pressi di Porta Marina. A renderlo noto è stata la Soprintendenza di Pompei. Tuttavia il  direttore generale della Soprintendenza Pompei, Massimo Osanna, ha precisato che “l’ingresso di Porta Marina riaprirà al pubblico già da domani”. Soprattutto Osanna ha charito quanto accaduto, in quanto molti organi di stampa hanno riportato la notizia in modo artato e distorto a scopo sensazionalistico: “Parlare di crollo” a Pompei e titolare enfaticamente e in maniera catastrofica gli articoli, aggiungendo dettagli banali e di irrilevante significato come nel caso di alcune testate, è distorcente e soprattutto espressione di cattiva informazione al servizio di esigenze sensazionalistiche rispetto alle quali intendo esprimere tutto il mio biasimo“. Insomma per il direttore generale della Soprintenda di Pompei è improprio parlare di crollo in quanto si è distaccato una piccola porzione della base in pietra lavica di una colonna prospiciente la via Marina che è stata prontamente puntellata e messa in siciurezza.

 

Per fare ciò è stato temporaneamente chiuso l’accesso di Porta Marina proprio per consentire ai tecnici di operare questa riparazione.

Loading...
Loading...