Loading...

Rapporto Intelligence: Italia sempre più esposta a minaccia terrorismo jihadista

0
463
Isis
Loading...
Loading...

Isis

Anche l’Italia rientra tra i paesi esposti alla minaccia  jihadista anche se al momento non è emerso alcun piano terroristico. E’ quanto emerge da una relazione che l’intelligence ha inviato al Parlamento. Nello specifico la  minaccia jihadista riguarda anche il nostro paese per la vicinanza espressa dal governo a Israele e agli Stati Uniti e per l’impegno attivo contro il terrorismo attraverso la partecipazione a varie missioni per contrastarlo. Sebbene non è possibile parlare di riscontri effettivi o di minacce imminenti, l’Italia sembra rientrare tra gli obiettivi sensibili dei terroristi. In tal senso il Giubileo a causa dell’enorme flusso di persone, turisti e credenti, che richiama da ogni parte del mondo, potrebbe rappresentare una minaccia in più. In particolare così si legge nella relazione degli 007: “L’Italia appare sempre esposta alla minaccia jihadista. Il nostro paese infatti e’ infatti un target potenzialmente privilegiato sotto il profilo politico e simbolico-religioso, anche in relazione al Giubileo straordinario“.’ Ed ancora: “L’Italia e’ anche terreno di coltura di nuove generazioni di aspiranti mujjahidin, che vivono nel mito del ritorno al Califfato e che, aderendo alla campagna offensiva promossa di Daesh (i servizi chiamino così l’Isis per non dargli il ruolo di uno Stato), potrebbe decidere di agire entro i nostri confini”.

Da non sottovalutare i pericoli che arrivano dal web di cui si servono i jahidisti per preparare gli attentati, ma anche da parte di invasati che possono intraprendere azioni terroristiche senza una cellula jiahdista a cui far riferimento, che risultano ancora più difficili da stanare.

Loading...
Loading...