Loading...

Nazionale, debacle azzurra contro la Germania: analisi del match e tabellino dei gol

0
Loading...
Loading...

Antonio Conte Nazionale

Una sconfitta senza attenuanti. 4-1 il risultato finale. La Germania ha letteralmente surclassato l’Italia, all”Allianz Arena” di Monaco di Baviera. Un’Italia  che molto probabilmente si era sentita troppo al sicuro dopo il buon pareggio ottenuto contro la Spagna in quel di Udine. Hanno fallito tutti, solo El Shaarawy, subentrato nella ripresa, ha dato qualche cenno di buon gioco e la sua rete, quella della bandiera, ne è la prova più evidente. Male anche Buffon, al quale la Germania ma soprattutto la terra tedesca, porta male con 8 reti incassate fra Champions e Nazionale. Male la difesa con un Bonucci evanescente, poi infortunatosi e uscito dal campo anzitempo. Della Germania invece, dobbiamo dire che ha giocato magistralmente stile-Bayern Monaco e per gli azzurri non c’è stata alcuna speranza. Reti nel primo tempo tedesche di Kroos e Goetze, nella ripresa di Hector, Ozil su rigore ed El Shaarawy. L’azione che ha portato al rigore era però viziato da un netto fuorigioco e comunque nel corso dell’azione, concesso il rigore,  larbitro avrebbe dovuto per regolamento espellere Buffon per fallo su ultimo uomo. Fallo commesso su Rudy. Poco male la sconfitta ridimensiona ulteriormente la nostra nazionale e il tecnico Antonio Conte dovrà veramente compiere un miracolo, ai prossimi imminenti Europei, per comportarsi all’altezza. “Non c’erano trionfalismi dopo la Spagna, sappiamo che c’è gap da colmare – ha dichiarato ai microfoni Ansa il tecnico barese- Adesso aspettiamo e cercheremo di prendere i migliori. Per giocare su ritmi alti, una certa intensità ce la devi avere nelle gambe. Qualcuno ha pagato lo sforzo di venerdì, lavoriamo e vediamo cosa accade“.

Germania-Italia 4-1 Marcatori: 24′ Kroos, 45′ Goetze, 14′ st Hector, 30′ st rig. Ozil (G), 38′ st El Shaarawy (I)

Germania (3-4-3): Ter Stegen; Rudiger, Mustafi, Hummels; Hector (40′ st Ginter); Kroos (45′ st Kramer), Ozil, Rudy; Goetze (16′ st Reus), Draxler (40′ st Volland); Mueller (23′ st Emre Can). A disp.: Trapp, Leno, Tah, Podolski, Gomez, Schurrle, Bellarabi. All.: Low

Italia (3-4-3): Buffon; Darmian, Bonucci (16′ st Ranocchia), Acerbi; Florenzi (16′ st De Silvestri), Montolivo, Thiago Motta (23′ st Parolo), Giaccherini (23′ st El Shaarawy); Bernardeschi, Zaza (33′ st Antonelli), Insigne (23′ st Okaka). A disp.: Sirigu, Perin, Astori, De Sciglio, Rugani, Jorginho, Soriano, Candreva, Pellè, Eder. All.: Conte

Arbitro: Drachta (Austria)

Ammoniti: Hummels, Mustafi (G), Giaccherini (I)

Loading...
Loading...