Loading...

Acari, il vaccino entro quest’anno: i consigli su come prevenirne la diffusione

0
1298
Acaro
Loading...
Loading...

Acaro

Gli acari sono dei microscopici animali che appartengono agli aracnidi, e che fanno parte della famiglia delle zecche e dei ragni. Fondamentalmente si nutrono di piccoli frammenti della pelle umana. L’habitat degli acari è rappresentato dai materasi, cuscini, lenzuola e peluche. L’allergia all’acaro della polvere è una risposta del sistema immunitario alle deiezioni dell’acaro stesso. Tuttavia per quanto riguarda le allergie che possono provocare anche crisi asmatiche severe, arrivano importanti novità dal XXIX congresso della Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica che si è svolto a Napoli. In particolare i ricercatori hanno messo a punto un vaccino in grado di ridurre del 34% le crisi respiratorie e anche di diminuire dal 40 al 60% il ricorso ai cortisonici, farmaci il cui uso reiterato può dar luogo a pesanti effetti collaterali. Il farmaco che sarà inserito in fascia A e quindi sarà grauito, risulta in via di autorizzazione da parte dellì’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco). Stando alle ultime previsioni potrebbe entrare in commercio entro la fine di quet’anno. Tuttavia vi sono anche dei rimedi da utilizzare a scopo preventivo per evitare la proliferazione degli acari. Basti considerare che si riproducono molto velocemente tanto che per far nascere una nuova generazione di acari bastano appena 3 settimane. Gli ambienti secchi e freddi ne ostacolano la diffusione mentre passare l’aspirapolvere o cambiare le lenzuola ne provoca la “sospensione” nell’aria per circa mezz’ora. Gli acari si trovano soprattutto nelle camere da letto, in particolare nei letti. E’ necessario quindi procedere al lavaggio delle lenzuola, materassi e coperte ogni settimana a una temperatura di almeno 60 °C o ancora più elevata. Il lavaggio va praticato regolarmente perché sebbene l’acqua bollente uccida gli acari all’istante, tornano a ripopolare in breve le lenzuola. E’ bene quindi eliminare nella stanza da letto qualsiasi materiale che possa attirare la polvere, quali libri, peluche, mentre i vestiti vanno riposti negli armadi con le porte chiuse. E’ poi importante passare regolarmente l’aspirapolvere sui tappeti e non dormire su divani e tappeti.

 

In tal modo è quindi possibile dimniuire in maniera significativa l’esposizione agli acari e quindi ridurre il rischio di sviluppare allergie nei soggetti che vi sono predisposti.

Loading...
Loading...