Loading...

Napoli, terrore in una scuola: uomo entra armato, fermato da un padre-eroe

0
653
Pistola spara al padre la notte di Natale
Loading...
Loading...

Napoli, terrore in una scuola: uomo entra armato, fermato da un padre-eroe

Un uomo è entrato armato di una pistola in una scuola a Napoli, fermato e bloccato dal padre di un ragazzino. Si tratta di un 64enne originario di Casal di Principe e le sue intenzioni non sono ancora chiare. Si aggirava nei bagni della scuola “Ada Negri”, nella zona dell’ospedale Loreto Mare. L’uomo era stato fermato in attesa che arrivasse la polizia, ed è stato a quel punto che ha estratto la pistola.

Il genitore è riuscito a disarmarlo, fortunatamente non ci sono stati feriti. Il padre-eroe racconta che ha agito pensando unicamente al bene di suo figlio: “Ho agito da padre, non ho pensato che mi stava puntando la pistola alla pancia e che diceva che mi voleva uccidere. Ho pensato solo a mio figlio”. Così, dopo aver disarmato l’uomo, le mamme accorse alla scuola hanno applaudito il padre-eroe.

Tuttavia è polemica sui controlli all’interno della scuola. Com’è possibile che un uomo armato entri indisturbato in una scuola media senza che nessuno se ne accorga? Il preside si difende, spiegando che lui lavora alla sede centrale e non può essere presente nella succursale: “Io mi occupo della sede centrale, non sono lì fisicamente. L’anno scorso, per una segnalazione generica di pedofilia, ho subito presentato denuncia ai carabinieri, figuriamoci se non avessi fatto altrettanto”.

Loading...
Loading...