Loading...

Amici meglio degli antidolorifici: ecco perché

0
472
Depressione anoressia obesità
Loading...
Loading...

Amicizia

Un antico proverbio recita che chi trova un amico trova un tesoro. In effetti non vi è niente di più vero e a quanto pare a confermarlo è anche la scienza. Stando a uno studio condotto dalla Oxford University chi può contare su un gruppo stabile di amici presenta una soglia del dolore più alta. Questo avviene perché presenta un numero maggiore di endorfine, ovvero dei neurotrasmettitori cerebrali che hanno proprietà analgesiche simili a quelle di morfina e oppio. In particoalre sulla base della teoria della The brain opioid theory of social attachment andrebbero a legarsi ai recettori oppioidi del cervello facendoci provare quella sensazione di benessere psicologico quando siamo in compagnia dei nostri amici. Nelle persone depresse vi è invece una carenza di endorfine e ciò spiega perché tendano a condurre una vita ritirata, priva di contatti sociali. I ricercatori hanno preso in esame 101 individui tra i 18 e i 34 anni. In pratica i volontari hanno dovuto assumere una posizione estreamamente scomoda per la maggior parte del tempo: quindi sono state rivolte loro delle domande.

 

Dai test è emerso che chi vantava un giro solido di amicizie era in grado di di sopportare più a lungo il dolore fisico. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Scientific Reports.

Loading...
Loading...