Loading...

Dieta e prova costume: la cura dell’acqua

0
469
Loading...
Loading...

 Il countdown  è già  iniziato. Per qualcuno è già finito visto che ha già iniziato ad esibirsi in spiaggia. Per la prova costume non è mai troppo tardi. C’è ancora tempo per mettersi in forma per indossare il bikini senza il cruccio dei rotolini, della pancetta e della nemica cellulite, non datevi per vinti. E’ un obiettivo da perseguire fino all’ultimo momento. Anche l’acqua aiuta a dimagrire e non è una leggenda. La ricerca clinica ha dimostrato diversi modi con cui l’acqua può accelerare gli effetti di una dieta ipocalorica: mitiga il senso di fame, rende più attivi i muscoli, elimina le tossine che rallentano il nostro metabolismo e, fatto da non sottovalutare, aumenta il consumo calorico attraverso il meccanismo della termogenesi, cioè la produzione di calore dell’organismo.Certo, l’effetto “dimagrante” dell’acqua deve essere associato a quelli della dieta e dell’attività fisica, ma il suo contributo non deve essere sottovalutato, soprattutto ora che l’obiettivo è arrivare alle vacanze stando bene con il proprio corpo. “Per essere pronti ad affrontare la prova costume si può sfruttare al meglio l’aiuto dell’acqua, in un regime dietetico ipocalorico, seguendo tre raccomandazioni – spiega il Professor Nicola Sorrentino, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino docente di Igiene Nutrizionale all’Università di Pavia, direttore scientifico delle Terme Sensoriali di Chianciano Terme:

 

Bere 8-10 bicchieri di acqua distribuiti durante tutta la giornata e non grandi quantità in una sola volta; bere sempre due bicchieri di acqua qualche minuto prima della colazione, del pranzo e della cena, uno a metà mattina e uno a merenda; dare ampio spazio ai cibi ricchi di acqua, soprattutto a verdura e frutta”.

Loading...
Loading...