Loading...

Euro 2016, blitz anti-terrorismo: volevano colpire durante il match Belgio-Irlanda

0
550
Terrorismo
Loading...
Loading...

Terrorismo

Dodici persone sono state fermate dalla polizia belga in quanto sospettate di aver organizzato un attacco imminente in a Bordeaux prima di Belgio-Irlanda, dove sotto un sediolino dello stadio è stata trovata una borsa sospetta. Stando a quanto spiegato dall’emittente televisiva Vtm e dal quotidiano quotidiano ‘Le Soir, l’obiettivo dei terroristi era di colpire la zona dello stadio dove si sarebbero radunati i tifosi del Diavoli Rossi. L’operazione anti-terrorismo è scattata a seguito di una intercettazione di una telefonata in cui si faceva riferimento ad attacchi terroristici imminenti in Belgio. Gli agenti hanno perquisito 40 abitazioni e 158 garage. Al termine di questa operazione sono state arrestate 12 persone, tuttavia non sono state trovate armi nè esplosivi. D’altronde inevitabilmente dopo gli attentati di Parigi del 13 novembre, che hanno fatto 130 morti, e quelli di Bruxelles del 22 marzo, che uccisero 32 persone, l’allerta attentati rimane alta. In particolare in Belgio il grado di attentati rimane a livello 3 su una scala di quattro.

 

D’altronde lo scorso mercoledì, la polizia di Bruxelles ha ricevuto un’allerta dell’antiterrorismo riguardo al rischio concreto che un gruppo di foreign fighters dell’Isis abbia lasciato la Siria per dirigersi verso l’Europa, in particolare in Francia e Belgio.

Loading...
Loading...