Loading...

Calciomercato Milan, Berlusconi cede l’80% ai cinesi: decisione inevitabile

0
705
Berlusconi elezioni politiche
Loading...
Loading...

Berlusconi

Manca ancora l’ufficialità, ma stando alle ultime indiscrezioni si è arrivati alle battute finali riguardo alla cessione del pacchetto azionario dei rossoneri alla cordata cinese capeggiata da Robin Li. E’ molto probabile che l’annuncio ufficiale verrà dato la prossima settimana quando Berlusconi avrà terminato il periodo di convalescenza dopo l’operazione al cuore al San Raffaele di Milano. Il valore della società rossonera, debiti compresi per oltre 200 milioni di euro, è stato valutato attorno ai 750 milioni di euro. Stando all’accordo concluso, Berlusconi rimarrà presidente ancora per i prossimi tre anni al termine dei quali il gruppo cinese potrà acquisire anche il rimanente 20%. Anche Galliani nei prossimi tre anni continuerà la sua attività di amministratore delegato collaborando col manager ed imprenditore Nicholas Gangikoff. I cinesi a differenza di quanto previsto inizialmente rileveranno subito l’80% delle quote, mentre il 20% servirà a garantire l’impegno nel rafforzare la squadra con acquisti importanti.

 

Ed in effetti sebbene combattuto fino all’ultimo, dopo 30 anni alla guida dei rossoneri, Berlusconi una volta che si è deciso a cedere la società, ha sempre precisato di volerla lasciare in buone mani per far sì che il Milan possa tornare ai fasti di un tempo. Intanto c’è già una novità sulla panchina dei rossoneri per la prossima stagione: il nuovo allenatore è Vincenzo Montella.

Loading...
Loading...