Loading...

Milan, Berlusconi cede ai cinesi: nasce una nuova era

0
853
Berlusconi elezioni politiche
Loading...
Loading...

Adesso la notizia è ufficiale, sono stati siglati gli  accordi per la cessione del Milan a una cordata cinese. Silvio Berlusconi ha ceduto quasi il 100%, per la precisione il 99,93% del capitale azionario dei rossoneri agli investitori cinesi. In particolare è stato firmato un contratto preliminare con la Sino-Europe Investment Management Changxing. Il passaggio azionario è previsto per il 1 gennaio 2017. L’accordo alla fine si è concluso con Han Li perché il gruppo dietro cui vi è anche il Fondo di Stato Cinese per lo Sviluppo e gli Investimenti Haixia Capital e l’imprenditore Yonghong Li, ha dato ottime credenziali di fiducia, a diìfferenza dei vari Mr Bee,  Sonny Wu, Steven Zheng,Robin Li, Kweichow Moutai e Guo Guangchang che si sono succeduti in ordine sparso. Gli investitori cinesi versano 740 milioni di euro e inoltre garantiscono investimenti per 350 milioni di euro nei prossimi 3 anni. Così si legge nel comunicato pubblicato dalla Fininvest riguardo a questo preliminare di vendita: “La valutazione dell’AC Milan, in base all’intesa, risulta di 740 milioni di euro complessivi e tiene conto di una situazione debitoria stimata in circa 220 milioni. Con l’accordo, gli acquirenti si impegnano a compiere importanti interventi di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale e finanziario di AC Milan, per un ammontare complessivo di 350 milioni di euro nell’arco di un triennio (di cui 100 milioni da versare al momento del “closing”).

 

Il contratto prevede anche che con il “signing” gli acquirenti mettano a disposizione una caparra, a conferma degli impegni assunti, pari a 100 milioni di euro, di cui 15 contestualmente alla firma e 85 entro 35 giorni”.

Loading...
Loading...