Loading...

Woody Allen, un misogino ossessionato dalle minorenni secondo il Washington Post

0
208
Woody Allen regista
Loading...
Loading...

Woody Allen regista

Woody Allen, regista che non ha bisogno di presentazioni, avrebbe messo molto della sua vita privata anche nelle pellicole che ha girato. In particolare per quanto riguarda il rapporto con le donne. Stando a un articolo pubblicato da Richard Morgan sul Washington Post emerge un ritratto dell’artista newyorkese poco benevolo. Il giornalista ha potuto accedere ai Woody Papers, ovvero ai documenti e alle sceneggiature raccolte a partire dal 1980 e donate all’università di Princeton, nella Firestone Library, ed è proprio di questo materiale a sua disposizione che  si è servito per costruire un ritratto del regista. Secondo il giornalista, da questi documenti emergerebbe una vera e propria ossessione da parte del cineasta americano per le ragazze molto giovani, meglio ancora se minorenni. Ad esempio in una bozza si legge di un uomo di 45 anni ammaliato dalle giovani con di fianco l’appunto poi cancellato “Sono io”. D’altronde si può dire che le fantasie di Allen non sono state trasposte solo sul piano cinematografico ma anche nella sua vita privata.

 

Basti pensare alla separazione dall’attrice Mia Farrow e al fidanzamento con la loro figlia adottiva Soon-Yi Previn, inoltre è stato accusato di molestie da parte della figliastra Dylan.

Loading...
Loading...