Loading...

Disturbi del sonno: gli adolescenti dormono sempre meno

0
Loading...
Loading...

Bambini parto cesareo

D’insonnia o di altri disturbi relativi al sonno, soffrono sempre più italiani. In particolare si stima che ne soffrono ciirca 10 milioni di nostri connazionali. Non più tardi di qualche giorno fa, il 16 marzo si è celebrata la Giornata mondiale del sonno. A soffrire di insonnia risultano in particolare gli adolescenti, che a causa dell’uso costante della tecnologia rimangono “on” per quasi tutta la giornata, andando così ad incidere sul ciclo circadiano che regola il ritmo veglia sonno. Ed in effetti i moderni strumenti di comunicazione che hanno a disposizione i giovani al giorno d’oggi, ad esempio internet, gli smartphone, i social se non vengono utilizzati con ponderazione possono provocare delle vere e proprie dipendenze. In effetti i ragazzi al giorno d’oggi si può dire che vivano quasi un rapporto simbiotico con smartphone, pc, social e chat,  immersi come sono in questa cultura digitale, da cui fanno fatica a staccarsene. D’altronde la carenza di sonno espone a molti effetti negativi per la salute. Ma quante ore di sonno sono necessarie per il sonno di bambini e adolescenti? A stabilire alcune linee guide al riguardo è American Academy of Sleep Medicine (AASM),  che ha stabilito alcune indicazioni riguardo al numero di ore da dedicare al sonno per bambini e adolescenti. Il sonno in età pediatrica è fondamentale in quanto gli esperti sottolineano che un riposo adeguato produce un miglioramento nell’attenzione, nel comportamento, nell’apprendimento, nella memoria, nella regolazione emotiva, nella qualità della vita e nella salute mentale e fisica. Il sonno quindi si pone come uno dei modi migliori per promuovere uno stile di vita sano per il bambino. Queste le linee guida dell’AASM per quanto riguarda il sonno dei bambini: i neonati da quattro a 12 mesi dovrebbero dormire da 12 a 16 ore al giorno (inclusi pisolini).
I bambini da uno a due anni di età dovrebbero dormire da 11 a 14 ore sulle 24 ore (pisolini compresi).
I bambini da tre a cinque anni dovrebbero dormire dalle 10 alle 13 ore al giorno (sonnellini compresi).
I bambini da sei a 12 anni dovrebbero dormire dalle 9 alle dodici ore al giorno.
Gli adolescenti dai 13 ai 18 anni di età dovrebbero dormire dalle 8 alle 10 ore al giorno. Dormire poco per gli esperti si associa a problemi di attenzione, di comportamento e di apprendimento, rischio di incidenti, lesioni, ipertensione, obesità, diabete e depressione. Ed anche per gli adolescenti nel caso di ore arretrate di sonno si va incontro a un aumentato rischio di autolesionismo, pensieri suicidi e tentativi di suicidio.

 

In questo senso ci pare opportuno sottolineare che i genitori debbano guidare i ragazzi a un approccio critico e consapevole nell’uso dei mezzi che la tecnologia ci mette a disposizione, in quanto è soltanto un mezzo e non deve mai diventare un fine.

Loading...
Loading...