Loading...

Pancia gonfia: 6 rimedi naturali efficaci

0
38
Pancia gonfia
Loading...
Loading...

Pancia gonfia

Per pancia gonfia o più propriamente gonfiore addominale si intende la spiacevole sensazione circa la presenza di aria nello stomaco. Nella maggior parte dei casi il problema si può risolvere intervenendo sullo stile alimentare. La pancia gonfia in effetti comprende in un solo termine diversi fastidi, quali meteorismo, crampi, irregolarità intestinale. Nella maggior parte dei casi i gonfiori addominali hanno quale causa una dieta poco salutare, lo stress e fattori psicosomatici. D’altronde lo stomaco viene definito come una sorta di secondo cervello o cervello emozionale, in quanto in questa sede si somatizzano le emozioni più intense. Basti solo pensare ad alcune metafore tipiche del linguaggio poetico, quali sento le farfalle nello stomaco o sento un nodo nello stomaco.

Gonfiore addominale: come risolverlo con 6 rimedi naturali

1) Acqua. Sembrerebbe un rimedio da poco, ma in realtà non è così. Il gonfiore addominale infatti può derivare dalla ritenzione idrica, pertanto se si beve poco, tossine e liquidi non smaltiti a sufficienza si accumulano a livello addominale. Bere a sufficienza consente quindi di purificare l’organismo e quindi di liberarlo da scorie e tossine. 2) Per le stesse ragioni andranno consumate abbondanti porzioni di frutta e verdura. Risulta indicato il consumo di sedano, cetrioli, carciofi, finocchi mirtilli e avocado, papaya, ananas, meloni. 3) Carbone vegetale. Si tratta di uno dei rimedi più naturali contro la pancia gonfia. Se ne raccomanda l’assunzione dopo i pasti in caso di gonfiore addominale, ed in caso di flatulenza. In genere lo si reperisce facilmente in commercio sotto forma di tavolette o di capsule da assumere con dell’abbondante acqua. 4) Peperoncino. Questa spezia, in particolare il pepe di Cayenna, viene considerato un ottimo rimedio naturale per contrastare il problema del gonfiore addominale. Il peperoncino infatti favorsice la digestione, ed accelera anche il metabolismo favorendo anche l’eliminazione delle sostanze di scarto. Tali benefici derivano dalla capsaicina, un composto che si trova proprio all’interno del peperoncino. 5) Zenzero. Non si tratta solo di una spezia utile in caso di malanni stagionali quali tosse, raffreddore e mal di gola, ma è utile anche per prevenire e diminuire i gonfiori addominali. E’ quindi possibile preparare delle tisane utilizzando la radice di zenzero oppure impiegarlo quale condimento di alcune pietanze, ad esempio i legumi, al fine di facilitarne la digeribilità. Lo zenzero può essere assunto anche mediante un estratto liquido facilmente reperibile in erboristeria. 6) I fermenti lattici contenuti nello yogurt aiutano la regolarità intestinale favorendone la colonizzazione da parte di batteri “buoni” utili al processo digestivo. In questo senso sono indicati gli yogurt con fermenti lattici attivi oppure probiotici.

Loading...
Loading...