Loading...

Onu: salute umana a rischio: “Pericolo milioni di morti premature”

0
Loading...
Loading...

Cambiamento clima riscaldamento globaleeL’Onu ha lanciato un vero e proprio allarme sul clima. L’organizzazione delle Nazioni Unite sottolinea che i danni derivanti dall’inquinamento sono tali che se non si prenderanno provedimenti concreti per fronteggiare questa emergenza mondiale, la salute di milioni di persone sarà sempre piùa rischio.

Il monito di una task force di esperti

In particolare l’allarme arriva dalla sesta edizione del Global Environmental Outlook (Geo). Secondo uno studio condotto da 250 ricercatori dell’Onu, se non verranno poste in essere politiche di tutela dell’ambiente in città e regioni in Asia, Medio Oriente e Africa potrebbero verificarsi milioni di morte premature entro il 2050.

Onu: come arginare il problema inquinamento

La task force di esperti consiglia di adottare diete a basso contenuto di carne e di ridurre gli sprechi alimentari. In tal modo non vi sarebbe bisogno di aumentare la produzione alimentare del 50% per sfamare i 9-10 miliardi di persone previsti nel 2050. Altro nodo problematico riguarda lo sversamento che avviene ogni anno di 8 milioni di tonnellate di inquinamento plastico negli oceani. Nel rapporto si sottolinea anche che dalla scienza, dalla tecnologia sono suggeriti dei percorsi per arrivare a uno sviluppo più sostenibile, tuttavia non ricevono sufficiente sostegno da parte dell’ establishment politico, pubblico ed economico ancora legato a modelli di produzione e di sviluppo da considerare obsoleti. Va sottolineato che a differenza dell’accordo raggiunto per il clima a Parigi nel 2015 che impegna i governi delle nazioni ad attivarsi per la riduzione delle emissioni per contenere l’aumento del riscaldamento globale a 1,5 gradi, non vi è una analoga intesa per l’ambiente.

Loading...
Loading...