Loading...

Rifiuta l’alcol test, poi si perde nel bosco e chiama i carabinieri

0
Loading...
Loading...

Carabinieri omicidio madre

Un ragazzo 29enne di Feltre, paese che confina con Cesiomaggiore, un comune della provincia di Belluno, è stato invitato dai carabinieri ad accostare con l’auto per dei controlli. Probabilmente avevano notato un comportamento strano da parte del ragazzo, forse indotto dal tasso alcolico superiore ai limiti di legge. Gli agenti quindi gli hanno chiesto di scendere dall’auto e di sottoporsi all’alcol test. Il ragazzo però si sarebbe rifiutato di collaborare all’accertamento. E’ scattata quindi la procedura prevista dalla legge: denuncia in stato di libertà, ritiro della patente e sequestro del mezzo.

I carabinieri hanno quindi avvertito i familiari del ragazzo per affidargli l’autovettura e riaccompagnarlo a casa. Ma una volta giunti sul posto, il 29enne ha fatto perdere le sue tracce dileguandosi nel bosco vicino. Secondo i carabinieri avrebbe manifestato anche propositi suicidi. Gli agenti quindi si sono messi alla sua ricerca nel bosco nel cuore della notte.

Ma dopo due ore di ricerche infruttuose il 29enne ha chiamato il 112 perché si era perso. Quindi è stato convinto a farsi soccorrere. Il ragazzo è stato rintracciato nella località Pez. Successivamente è stato portato all’ospedale di Feltre per degli accertamenti.  Insomma tutto sommato si può dire che la vicenda ha avuto un epilogo positivo.

Loading...
Loading...