Loading...

Gaming online: un fenomeno in costante espansione

0
Loading...
Loading...

Gaming online

Il 2020 che sta per finire è stato un anno estremamente positivo per il gaming. Trainato dai casinò online, dalla ripresa del poker sportivo dopo stagioni difficili, dal consolidamento del mobile e dal boom definitivo degli esports, il settore ha registrato un tasso di crescita medio mensile in doppia cifra ed è destinato a espandersi ulteriormente nel primo semestre del 2021 con l’arrivo in pianta stabile della realtà virtuale e aumentata.

Partiamo proprio dagli esports, ovvero dai videogiochi competitivi a torneo. Il recente rapporto Nielsen, realizzato in collaborazione con IIDEA – Italian Interactive Digital Entertainment Association, (ovvero l’associazione di categoria che riunisce produttori di console, editori e sviluppatori di giochi) ha registrato un significativo incremento registrato dagli appassionati in Italia: dal milione di fan del 2019 siamo passati a 1,4 milioni durante questi 12 mesi, pari a una crescita del 20%. E questo solo per quanto riguarda la fanbase, ovvero l’intera comunità di appassionati. Nello stesso periodo è aumentato anche il numero degli “avid fan” che seguono quotidianamente le varie forme di gaming competitivo: dai 300mila di una anno fa siamo arrivati a circa 466mila, un incremento del 33%. Numeri importanti per un settore che sta ottenendo riconoscimenti sempre più importanti a livello culturale e che inizia a essere considerato come una disciplina sportiva a tutti gli effetti.

Accanto agli esports, tra le discipline preferite degli italiani restano quelle dei casinò online, complice la decisione dei maggiori operatori di allargare la propria offerta e di inserire nuove modalità di gioco come il live. I dati più recenti non lasciano dubbi. A ottobre sono stati spesi per le sale da gioco virtuali circa 103,6 milioni di euro, pari al 57,5% in più rispetto allo stesso periodo del 2019. Una crescita, quella del mese di ottobre, che si inserisce in un incremento costante e generalizzato: in rapporto allo scorso anno le statistiche parlano di un +39,1% con il segmento dell’online che ha registrato una spesa complessiva di 938,6 milioni di euro. Nel 2019 erano stati 674,9.

Dopo anni difficili è tornato a registrare buoni numeri anche il poker online, sia nella variante a torneo (+34,5% rispetto al 2019, 7,8 milioni di spesa) che in quella cash (+8,2%, 5,3 milioni di spesa). Una crescita costante, quindi, che apre scenari interessanti anche per un prossimo futuro in cui tecnologie come la realtà virtuale, l’intelligenza artificiale e le criptovalute potrebbero farla da padrone.

La realtà virtuale è oggi in fase di sviluppo e non è ancora entrata in pianta stabile nel mondo del gaming. Complice il costo elevato dei device e la mancanza di hardware diffusi in grado di supportarne le potenzialità, la VR si è fin qui affacciata timidamente sia nel campo dei videogiochi che in quello delle sale da gioco virtuali. Ma le previsioni degli esperti di settore sono unanimi nel considerarla come uno dei trend dalle potenzialità maggiori.

Lo stesso percorso che potrebbe seguire l’intelligenza artificiale, probabilmente la “next big thing” del settore dell’intrattenimento online. Già oggi alcuni operatori la usano per personalizzare le proprie suite e per creare offerte estremamente personalizzate. Nel prossimo futuro potremmo assistere all’arrivo di croupier guidati dall’AI e in grado di interagire con i giocatori come se fossero persone in carne e ossa.

Molte novità sono attese anche nel settore dei pagamenti e della sicurezza delle transazioni online. Qualche anno fa sono stati introdotti gli e-wallet come portafogli digitali sicuri. Tra qualche mese potrebbe essere la volta delle criptovalute basate sulla tecnologia blockchain. Valute virtuali che gli esperti ritengono ideali per il gaming sul web, in quanto estremamente affidabili e in grado di garantire livelli di anonimato senza precedenti.

Innovazioni tecnologiche, sia nel campo del software che dell’hardware che promettono di dare una spinta ulteriore al settore. A confermarlo è un recente studio, “Europe Online Gambling Market – Growth, Trends and Forecast”, riportato da ResearchAndMarkets.com. Secondo questa ricerca il mercato continentale del gioco online dovrebbe registrare un tasso di crescita costante del 9,20% per i prossimi cinque anni.

Loading...
Loading...