Loading...

Realme 9, ecco la nuova gamma di smartphone proposta in Italia

0
205
Smartphone tumore cervello
Loading...
Loading...

Smartphone tumore cervello

Alzi la mano chi non ha uno smartphone con cui naviga ogni giorno. In effetti, il dispositivo mobile è diventato un compagno fondamentale nella quotidianità, sia per il divertimento con i giochi gratis casino che per quanto riguarda attività di carattere lavorativo e non solo.

Sotto questo aspetto, il merito è anche dell’ampia e variegata gamma di smartphone che si possono trovare in commercio. Ebbene, una delle ultime novità riguarda la nuova gamma di smartphone medi economici, che sono stati ribattezzati Realme 9. Infatti, dopo una lunga attesa finalmente questi nuovi modelli verranno lanciati anche sul mercato del Vecchio Continente, arrivando pure sul mercato tricolore.

I tre modelli della nuova gamma Realme 9

Come era stato ampiamente comunicato, la nuova gamma che sbarca anche sul mercato italiano può contare sulla presenza di tre nuovi modelli. Si tratta del Realme 9i, del Realme 9 Pro e del Realme 9 Pro+. Il primo dispositivo si caratterizza per dover fare a meno del supporto alla rete 5G, solamente per essere compreso in una fascia di prezzo chiaramente più bassa.

Invece, in riferimento agli altri due modelli, va detto come, dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, il livello sia senz’altro maggiore, anche se il prezzo resta pur sempre decisamente conveniente. Di tutti i tre questi nuovi smartphone della gamma Realme 9, però, solamente uno, ovvero la versione Pro+, può contare sulla presenza di un display AMOLED.

Uno sguardo alle caratteristiche tecniche

Dando un’occhiata alle principali caratteristiche di questi telefoni, la cui generazione precedente è arrivata nel 2019 in Italia, sotto il profilo puramente tecnico, si può notare come Realme abbia deciso di puntare tantissimo sull’equilibrio. Infatti, si rivolge, con questi nuovi modelli, ad un pubblico che predilige il prezzo vantaggioso piuttosto che un telefono in grado di garantire elevatissime prestazioni, dimostrando di non amare molto i compromessi.

Va senz’altro messo in evidenza anche come questi tre smartphone non abbiano pecche particolari sotto il profilo della qualità. Non solo, dato che ormai non si può più nemmeno pensare di mettere in discussione l’affidabilità del marchio. Per chi non lo sapesse, Realme è compreso nel medesimo gruppo industriale di OnePlus e Oppo. Il prezzo, in effetti, rispecchia perfettamente quelle che sono le caratteristiche tecniche dei dispositivi mobili proposti.

Nessun elemento eccentrico nemmeno sotto il profilo squisitamente stilistico. Tra l’altro, il marchio, che a novembre 2020 aveva annunciato lo smartphone 5G più economico sul mercato, aveva comunicato solo pochi giorni fa della possibilità, per tale gamma di device, di puntare su un particolare colore cangiante, che è stato ribattezzato “Chameleon”. Si tratta di un colore “camaleonte”, che per il momento però non è stato messo ancora a disposizione sul mercato italiano. I clienti, almeno per il momento, dovranno accontentarsi delle colorazioni disponibili, ovvero il verde, il blu sunrise, il blu, il nero e il nero midnight.

Sotto il profilo tecnico, come dicevamo in precedenza, il modello base può contare sulla presenza del chip Qualcomm Snapdragon 680 4G, mentre il modello di mezzo ha montato un processore Qualcomm Snapdragon 695 5G e, infine, la versione Pro+ è dotata di un processore MediaTek Dimensity 920 5G.

Dando uno sguardo al comparto fotografico, invece, sulla versione base 9i c’è da notare una fotocamera da 50 MP f/1.8, insieme a un sensore bianco e nero per poter realizzare degli ottimi ritratti da 2 MP, senza dimenticare anche un obiettivo da 2 Mp. Invece, la fotocamera posta nella scocca anteriore corrisponde a una 16 MP. Sulla versione Pro, invece, il discorso è del tutto differente, dal momento che è prevista la configurazione da 64+8+2 MP, mentre la fotocamera frontale è sempre da 16 MP. Infine, per la versione al top di gamma è prevista una configurazione di fotocamera posteriore da 50+8+2 MP, con una fotocamera frontale da 16 MP.

Loading...
Loading...