Loading...

Cronaca: medico ucciso a Roma, tre arresti per omicidio

0
398
carabinieri
Loading...
Loading...

carabinieri

Continua l’escalation di violenza a Roma che si concreta in tanti episodi di micro-criminalità, che stanno alimentando un clima di paura e di tensione nella Capitale. L’ultimo caso di cronaca ci riporta all’omicidio di Lucio Giacomoni, medico pensionato 71enne che è stato ucciso nella sua villa Mentana alle porte di Roma. Giacomoni era molto noto in questo paese, la sua tragica fine ha scosso molto gli abitanti.

Stando a quanto è stato ricostruito sulla base anche di quanto riferito da una donna straniera molto più giovane di Giacomoni che viveva con lui (l’uomo era separato dalla moglie) il medico sarebbe stato vittima di una rapina. L’uomo sarebbe stato picchiato da un gruppo di banditi entrati nell’abitazione, i carabinieri l’hanno ritrovato col volto tumefatto, riverso in bagno, il corpo ricoperto da lividi ed ecchimosi. Le indagini condotte dalla Procura di Tivoli hanno portato nelle scorse ore al fermo di 3 romeni. Nella casa di uno di questi è stato trovato anche un pc trafugato dalla villa del medico.

Il sindaco di Mentana Alfredo Lodi ha scritto al prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro per denunciare la frequenza coin cui avvengono questi episodi di micro-delinquenza che ingenerano allarme e timore nella popolazione: “I continui episodi di criminalità mi impongono di chiederle un intervento specifico. Stiamo assistendo ad un drammatico aumento dei furti nelle abitazioni e nei negozi accompagnati da violenze e omicidi. Le forze dell’ordine sul territorio sono troppo esigue“.

Loading...
Loading...