Loading...

Incidenti domestici bambini: la guida del Ministero

0
413
Bambini
Loading...
Loading...

Bambini Incidenti Domestici

Si dice spesso casa dolce casa per indicare l’ambiente domestico. Tuttavia per i più piccoli la casa potrebbe rivelarsi un luogo pieno di trabocchetti e di insidie.

In particolare il MInistero della Salute ha stilato una apposita guida “Bambini sicuri a casa”, una sorta di vademecum per i genitori ma non solo al fine di prevenire il rischio di incidenti domestici. Insomma i bambini si trovano a vivere in un mondo progettato a misura di adulto, ed anche la casa non fa eccezione, per cui bambini e gli anziani in particolare sono i soggetti che maggiormente corrono il rischio di incidenti domestici.

La guida per i bambini tiene conto dell’età, parte da 0 mesi ed arriva fino ai 6 anni. In effetti ogni età vuole le sue cure, perché diverse saranno le accortenze per i bambino che inizia a gattonare rispetto a quando ha solo pochi mesi di vita. Ogni età del bambino richiede quindi le sue misure specifiche di prevenzione. Ad esempio alcuni rischi di incidente per i primi 3 mesi riguardano il pericolo di caduta, di asfissia, annegamento, ustione, di incidente a bordo dell’automobile.

Queste alcune misure di prevenzione suggerite dal Ministero: il bambino non va lasciato solo sul fasciatoio o su piani elevati da terra (neppure se dobbiamo salutare papà mamma che esce o per cambiare canale alla televisione). Prima di iniziare qualsiasi operazione complessa, per es. il cambio del pannolino, è necessario avere tutto disposizione; non rispondere ai campanelli (di casa, del telefono, del cellulare ecc.) fino ad impresa ultimata. Le sbarre del lettino non devono avere una distanza superiore a 6 cm e un’altezza inferiore a 75 cm il materassino deve essere incastrato fortemente sul fondo.

Sono queste alcune delle misure di prevenzione degli incidenti suggeriti dal Ministero della Salute la cui guida integrale è scaricabile a questo link.

Loading...
Loading...