Loading...

Al via la tecnologia anti-gol fantasma nella finale di Coppa Italia Juventus-Lazio

0
397
Tecnologia anti gol fantasma
Loading...
Loading...

Tecnologia anti gol fantasma

Probabilmente se questa tecnologia fosse stata già disponibile nel 1966, il tiro di Geoff Urst nella finale mondiale dell’Inghilterra contro la Germania, rimbalzato ben 6 centimetri fuori dalla linea di porta al minuto 11 del primo tempo supplementare, non sarebbe diventato il gol-fantasma più celebre nella storia del calcio. Ma adesso è ufficiale: La lega di Serie A ha deciso per la finale di Coppa Italia del prossimo 7 giugno che vedrà Lazio e JUventus affrontarsi allo stadio OLimpico di Roma, il debutto di qusta tecnologia anti-gol fantasma. Inoltre verrà applicata anche al prossimo campionato 2015-16. L’ufficialità è venuta dal Maurizio Beretta, presidente della Lega Serie A e vice presidente vicario della FIGC che così si è espresso a proposito dell’occhio di falco: “Confermiamo che l’occhio di falco sarà operativo dalla finale dell’Olimpico. Nell’ultima assemblea c’è stata una scrematura e l’analisi delle offerte e abbiamo deciso di finalizzare l’accordo con la società Hawk Eye. L’occhio di falco è la stessa tecnologia già utilizzata dalla Premier, dal prossimo anno sarà adottata dalla Bundesliga: prevede il posizionamento di una serie di telecamere per indagare la linea di porta“. Ma come funziona nel dettaglio questa tecnologia dell’occhio di falco per evitare i gol-fantasma? In pratica questa tecnologia permette di analizzare l’esatta posizione del pallone dietro la porta grazie alle 7 telecamere per porta che segnalano all’arbitro quando la palla ha effettivamente varcato la linea di porta.

 

Insomma in virtù di questa nuova tecnologia le decisioni arbitrali perdendo quel margine di incertezza legato alla soggettività dell’occhio umano nel valutare alcuni  di gioco (tipo per l’appunto gol e fuorigioco) non dovrebbero più dare adito a polemiche e discussioni infinite nelle trasmissioni televisive. Almeno ce lo auguriamo.

Loading...
Loading...