Loading...

Fedez difende i NoExpo, scoppia una nuova polemica con Salvini

4
509
Fedez super attico Milano
Loading...
Loading...

Fedez No Expo

Dopo gli atti vandalici che si sono verificati ieri a Milano, alla vigilia dell’inaugurazione dell’Expo, Fedez si è schierato a favore dei manifestanti NoExpo. Il rapper ha fatto sapere il suo punto di vista tramite Twitter, dove è molto attivo: “I danni dei #NoExpo sono poca cosa in confronto alle infiltrazioni mafiose e le speculazioni economiche di EXPO. Indignati a giorni alterni!”. Il riferimento di Fedez è rivolto alla poca chiarezza con cui sono stati assegnati gli appalti relativi all’evento, dove c’è chi ha sospettato la presenza di infiltrazioni mafiose. Continua poi sul filo dell’ironia il cinguettio di Fedez: “La vernice sui muri dei #NoExpo indigna più delle infiltrazioni mafiose di Expo. Di questo passo daranno la scorta di Stato agli imbianchini”. Poi il cantante ne ha avuto anche per Antonella Clerici e Andrea Bocelli, ospiti della serata dedicata all’Expo a Piazza Duomo: “Visto che inaugurate Expo, cosa ne pensate delle infiltrazioni mafiose e del lavoro sottopagato? VIP #VERYVIP”.

 

Sono arrivati molti tweet di protesta contro le parole di Fedez, accusato di schierarsi a favore dei teppisti. Non ha perso occasione di rispondere Matteo Salvini, che col rapper aveva già avviato una polemica sull’immigrazione. Così recita il tweet del leader della Lega Nord: “@Fedez difende quelli che oggi hanno danneggiato e imbrattato strade, vetrine, palazzi e negozi? PAGA DANNI di tasca tua, fenomeno!”. Piccata la replica di Fedez: “Falso, difendo le motivazioni non giustifico l’azione in sé. Ma quanto vi piace strumentalizzare? Vi faccio così paura?”.

Loading...
Loading...

4 COMMENTS