Loading...

Maradona, donne e guai: denunciato per truffa dall’ex moglie Claudia

1
Loading...
Loading...

Maradona

Forse il limite di Diego Armando Maradona, probabilmente il più grande calciatore di tutti i tempi (non ce ne voglia Pelè, altro mostro sacro del calcio mondiale), è stato quello di circondarsi sempre di una corte di approfittatori, una pletora di parassiti, che dalla frequentazione col campione argentino hanno ricavato una sorta di rendita vitalizia. L’ex calciatore del Napoli oltre ai problemi col fisco, dovrà affrontare nuovi guai giudiziari: l’ex moglie Claudia Villafane, 52 anni, sempre presente nella vita del campione argentino, lo ha denunciato per truffa per la sottrazione di quasi 6 milioni di dollari che sono scomparsi dai suoi conti bancari. In realtà tutto ha inizio mesi fa quando Maradona scopre un ammanco notevole dai suoi conti in banca. Grazie a un team di investigatori scopre quindi che l’ex moglie Claudia Villafane, con cui è stato sposato dal 1998 al 2003 (ma in realtà si sono conosciuti quando El pibe de Oro aveva15 anni) risulta intestaria di 3 appartamenti a MIami, mentre in Uruguay è stato scoperto un conto segreto di 3 milioni di dollari. L’ex calciatore argentino così ha commentato questa vicenda: “Fatemi rivedere i soldi che sono spariti e non denuncerò nessuno. Non l’ho mai fatto nella mia vita con chi mi ha rubato“. Ed ha aggiunto: “E’ un momento di grande angoscia e dolore per aver scoperto che qualcuno mi ha sottratto il denaro guadagnato con il duro lavoro. Da poco ho perso mio padre e adesso sto soffrendo questa difficile situazione. L’affetto degli argentini è l’unica cosa che riesce a farmi stare meglio“.

 

Addirittura pare che Guilermo Coppola, storico manager dell’argentino che venne destituito da ogni incarico proprio da Claudia Villafane per presunti furti, potrebbe tornare a curare gli interessi dell’ex caciatore argentino. Intanto le figlie, Dalmina e Giannina, si sono schierate a favore dela madre.

Loading...
Loading...

1 Commento