Loading...

Salute, le proprietà dell’olio extravergine d’oliva: protegge da diabete e colesterolo

1
484
Olio d'oliva e pane merenda
Loading...
Loading...

Olio d'oliva

Uno studio condotto dall’Università Sapienza di Roma ha messo in evidenza alcune proprietà benefiche dell’olio extra-vergine d’oliva per la nostra salute. Già da molti anni alcune proprietà dell’olio di oliva sono oggetto di ricerche scientifiche. I ricercatori nell’ambito di questo studio, pubblicato su Nutrition & Diabetes, hanno esaminato gli effetti di un particolare olio extra vergine d’oliva che proviene dalla zona collinare della provincia di Viterbo. Dalla ricerca è emerso che bastano 10 grammi al giorno di olio per ottenere l’effetto di un antidiabetico orale, simile a un meccanismo simile ai farmaci di nuova generazione, le increatine che sono degli ormoni naturali prodotti a livello gastrointestinale, che sono in grado di ridurre i livelli della glicemia nel sangue. In pratica il consumo quotidiano di olio d’oliva, condimento fondamentale di tante ricette gastronomiche della nostra tradizione culinaria, produce proprio un incremento di queste increatine nel sangue. I ricercatori sono giunti a questi risultati dopo aver preso in esame 25 soggetti sani randomizzati, a cui sono stati somministrati 10 grammi d’olio di oliva nel loro pasto. Prima del pasto e due ore dopo i ricercatori hanno esaminato il profilo glucidico e lipidico dei volontari. Dall’analisi è risultato che due ore dopo il pranzo i volontari che avevano assunto olio di oliva presentavano valori più bassi di glicemia (in media 20 milligrammi in percentuale) e livelli più alti di insulinemia. Inoltre è stato evidenziato anche un aumento significativo delle incretine e una riduzione significativa del colesterolo serico. La sperimentazione è stata effettuata anche sulle persone affette da diabete ed i primi risultati, a detta dei ricercatori, sono incoraggianti: “La sperimentazione è stata effettuata anche su un campione di diabetici e già i primi risultati sono incoraggianti. Una terza fase di studio prevede la messa a punto di una terapia ottenuta a partire dall’olio extravergine che potrà offrire ai pazienti con diabete farmaci alternativi assolutamente naturali e senza effetti collaterali“. Dall’olio extravergine di oliva potrebbero quindi ricavarsi dei farmaci alternativi e senza effetti collaterali da somministrare ai soggetti diabetici. D’altronde alcune proprietà salutari dell’olio di oliva sono già note da tempo alla scienza medica, in particolare questo olio è ricco di polifenoli che hanno una funzione antiossidante (diminuzione dei radicali liberi) e riducono la frazione di colesterolo cattivo (LDL) in circolazione nel sangue dominuendo il rischio di infarto.

 

Insomma abbiamo un motivo in più per usare l’olio d’oliva che non rende soltanto più gustosi e saporite le nostre vivande, ma è anche un vero e proprio toccasana per la nostra salute.

Loading...
Loading...

1 COMMENT