Loading...

Riforme, ministro Boschi: “I numeri ci sono ma cerchiamo ampio consenso”

0
512
Boschi Riforme
Loading...
Loading...

Boschi Riforme

Maria Elena Boschi, il ministro delle Riforme, a margine dell’intervento che ha tenuto all’Incontro Nazionale di Studi delle Acli, a proposito del percorso per l’approvazione delle riforme istituzionali, ritiene che esiste la maggioranza necessaria in parlamento per l’approvazione delle stesse: “Noi abbiamo dimostrato con i voti che ci sono stati in Senato nei giorni scorsi che i numeri per approvare le riforme costituzionali ci sono, ci sono in modo ampio. Però o credo che sia un bene, ovviamente per tutti, cercare un consenso ampio“. Per quanto riguarda l’ipotesi di una possibile candidatura del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, alla segreteria nazionale del Pd, così si esprime la Boschi: “Sicuramente se vuol mettersi in gioco nel 2017, Enrico Rossi lo farà. Probabilmente ci saranno altri candidati oltre a Rossi. Nel frattempo lavoreremo insieme come è doveroso a livello istituzionale e come è giusto fra compagni di partito. E poi nel 2017 vincerà il migliore“. Inoltre smentisce l’ipotesi di una scissione interna al Pd: “Io non credo sinceramente all’ipotesi della scissione. Secondo me non c’è questa ipotesi. Ma è una domanda che dovete rivolgere a chi la minaccia. Noi siamo nel Pd e sappiamo che il popolo del Pd sostiene Renzi, sostiene la nostra azione riformatrice. Lo ha dimostrato in modo netto al congresso, lo fa ogni giorno alle Feste dell’Unità, nell’impegno dei circoli. Nel 2017 avremo un congresso e chi avrà voglia di candidarsi lo farà“.

 

Insomma il ministro Boschi prosegue l’iter di approvazione delle riforme istituzionali provando però a raggiungere un consenso quanto più ampio possibile perchè l’obiettivo comune di fondo è riuscire a modernizzare un paese che ha bisogno profondamente di rinnovamento.

Loading...
Loading...