Loading...

Barriere coralline inquinate dai filtri solari

0
Loading...
Loading...

Barriera Corallina Pacifico

Una ricerca americana pubblicata su Archives of Environmental Contamination and Toxicology, ha scoperto come le creme solari rappresentinio un altro agente inquinante per la barriera corallina. Questo perché se i filtri solari proteggono al nosrra pelle dalle radiazioni solari, contengono spesso un ingrdiene altamente nocivo per i colralli: l’oxybenzone. che si è rivelato letale per i polpi neonati e fortemente tossico per quelli adulti. Stando a questo studio americano, a finire nelle barriere coralline sono tra le 6000 e le 14mila tonnellate di lozioni solari in quanto la maggior parte contiene oxybenzone. In particolare nelle  Hawaii e nei Caraibi, le concentrazioni sono risultate 12 volte superiori allo standard minimo di tossicità. In pratica i ricercatori hanno spieagto  che questo composto chimico è foto-intossicante, ovvero la luce lo rende ancora più tossico. L’oxybenzone va ad alterare il Dna del corallo facendolo chiudere in se stesso e poi morire. D’altronde la barriera corallina rappresenta un ecosistema particolarmente sensibile e vulnerabile che risente moltissimo di questi inquinanti.
Loading...
Loading...