Loading...

Cassano che assist nel derby della Lanterna! Fantantonio ancora decisivo a 33 anni

0
486
Antonio Cassano Sampdoria
Loading...
Loading...

Antonio Cassano Sampdoria

Antonio Cassano ritorna ad essere decisivo a 33 anni suonati. Fantantonio nel derby della Lanterna non va in gol, ma inventa e regala tre assist preziosi per i suoi compagni che valgono la vittoria per 3 a 2 contro il Genoa. E’ suo il passaggio di prima intenzione che imbecca Soriano per il vantaggio dei doriani, c’è il suo zampino anche sul raddoppio con una triangolazine con Carbonero prima che la palla causa rimpalli vari finisca su Eder che conclude in gol. In apertura di ripresa l’ex calciatore di Inter e Milan regala anche un assist perfetto ancora una volta a Soriano che firma il 3 a 0. Montella dando poi per acquisito il risultato toglie Eder e poi Cassano, regalando un finale da brividi che mette a dura prova le coronarie dei tifosi doriani. Pavoletti si inventa una doppietta e nel finale Regini sfiora un clamoroso autogol. Insomma Cassano quando è in vena sa essere ancora protagonista e determinante con le sue giocate. Ai microfoni di Sky Sport così ha commentato la gara: “Abbiamo meritato, sul 3-0 ci siamo un po’ fermati e in queste partite non va fatto. Sul 3-1 un po’ di paura, ma abbiamo stra-meritato. Se la squadra gioca come oggi per me è più facile giocare. Montella? Mi ha dato entusiasmo, voglia di divertirmi. Mi sento alla pari con gli altri, con Zenga sembrava fossi qui tanto per. Io non sono secondo a nessuno, se sto bene è giusto che giochi. Adesso abbiamo una partita importante con la Juventus, dobbiamo vincere. Io amo la Samp, voglio rimanere qua. Sono tornato qua per giocare, a 33 anni penso di poter fare ancora la differenza”.

 

D’altronde a parte che nel Bari negli anni giovanili è proprio alla Sampdoria che è riuscito a esprimere al meglio il suo talento. Qurest’anno si è trattato di un ritorno per lui a Genova sponda Sampdoria dato che vi aveva giocato già dal 2007 al dicembre del 2010.

Loading...
Loading...